Il Festival Franciacorta arriva a Vienna per la terza volta ed incanta gli amanti del vino

Il Festival Franciacorta arriva a Vienna per la terza volta ed incanta gli amanti del vino

Si è tenuta ieri, lunedì 16 ottobre, la terza edizione del Festival Franciacorta a Vienna. La location, l’affascinante Hotel Almanac collocato nel centro della città, ha accolto oltre 300 ospiti tra operatori, stampa, esperti di settore e appassionati.  

I banchi d’assaggio delle 17 cantine partecipanti sono stati l’opportunità perfetta per far conoscere i vini Franciacorta al pubblico austriaco. Per coloro interessati ad approfondire la conoscenza di Franciacorta, oltre ai banchi d’assaggio, si è tenuto un seminario guidato da Walter Kutscher, vicepresidente dell’associazione sommelier di Vienna. Durante il seminario, sono state presentate dieci diverse etichette di Franciacorta, permettendo ai partecipanti di scoprire le diverse tipologie di Franciacorta.

Le cantine che hanno partecipato:

Antica Fratta – Barone Pizzini – Berlucchi Guido – Ca‘ del Bosco – Castello Bonomi – Ferghettina  La Montina – La Torre – Mirabella – Monte Rossa – Mosnel – Muratori – Quadra – Ricci Curbastro – Tenuta Montedelma – Vigneti Cenci – Villa Franciacorta.

“Siamo orgogliosi di essere tornati a Vienna per la terza edizione del Festival” – dichiara Silvano Brescianini, Presidente del Consorzio Franciacorta. “Stiamo lavorando con soddisfazione a Vienna dal 2018, e siamo felici di vedere che il mercato austriaco risponde molto positivamente ai nostri sforzi: nel 2022 abbiamo registrato un tasso di crescita in export del +15,6% rispetto al 2021 e del +72,6% rispetto al 2019. Questi dati in costante crescita e l’ottima partecipazione al Festival confermano l’interesse crescente per il Franciacorta in Austria.”. 

La presenza di Franciacorta a Vienna non si è conclusa con il Festival. La serata del 16 ottobre ha visto svolgersi una cena esclusiva presso il rinomato ristorante italiano Il Cavalluccio, con un numero selezionato di ospiti VIP, tra cui importanti giornalisti, personaggi della società viennese e influencer austriaci. Gli ospiti hanno avuto la possibilità di degustare varie espressioni di Franciacorta, abbinandole al menù tipicamente italiano proposto dal ristorante, a dimostrazione del fatto che Franciacorta è un compagno ideale per ogni momento del pasto.

Primo vino italiano prodotto esclusivamente con il metodo classico della rifermentazione in bottiglia ad avere ottenuto il massimo riconoscimento enologico DOCG, il Franciacorta rappresenta un caso unico in Italia. In solo poco più di 50 anni la passione e l’impegno dei suoi produttori hanno dato vita ad un prodotto di qualità eccellente, prestigioso ‘ambasciatore’ del Belpaese, raggiungendo una grande notorietà anche a livello internazionale.

Non solo un vino, ma anche un territorio tutto da scoprire, a meno di un’ora da Milano, la capitale della moda italiana. Situata nel cuore della Lombardia, la Franciacorta si affaccia sulle sponde del Lago d’Iseo e vanta un prezioso patrimonio culturale, storico e naturale, disseminato in splendide cornici verdeggianti, lungo i dolci declivi delle antichissime colline di origine morenica.

Vivi Franciacorta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *