Rovato – Con “Si può fare di più” i premi di Fondazione Cogeme a Padova, Trento e Torino

Rovato – Con “Si può fare di più” i premi di Fondazione Cogeme a Padova, Trento e Torino

Per l’anno 2021 Fondazione Cogeme premia le tesi di laurea più meritevoli e di particolare interesse scientifico attraverso la sezione “Carta della Terra, cultura ed economia circolare”. Un impegno, quello di Fondazione Cogeme, legato ad una visione sostenibile e integrata del territorio, sempre più in linea alle recenti direttive europee e con un approccio innovativo e multidisciplinare.

Il vincitore di questa edizione, è Francesco Munari di Padova (Università Cà Foscari di Venezia – Economics and Management of Arts and Cultural), con la tesi “Rethinking water management through a long-term sustainable and holistic strategy.

Valorizing UNESCO sites in Italy and Germany”Menzioni anche per Giorgia Sacchi di Trento (Università degli Sudi di Trento – Ingegneria Civile Ambientale Meccanica) con la tesi“Carbonizzazione idrotermica di reflui zootecnici: indagine sperimentale e analisi di scenari”con la tesi, e Vittorio Sabatini di Torino (Università degli Studi di Torino – Culture, Politica e Società) con la tesi “Recupero e redistribuzione sociale delle eccedenze alimentari: il progetto RePoPP di Torino”.

La cerimonia di premiazione, giunta alla sua XXV edizione e dedicata alla memoria di Vittorio Falsina, si svolgerà venerdì 28 gennaio 2022 dalle ore 11.00 in streaming sulla piattaforma Zoom, alla presenza di Dario Lazzaroni (Presidente di Cogeme Spa), Gabriele Archetti (Presidente di Fondazione Cogeme), Paolo Saurgnani (Direttore Acque Bresciane), Mauro Olivieri (Direttore Tecnico Acque Bresciane) e Giovanni Falsina (rappresentante Famiglia Falsina).

I lavori saranno coordinati dal segretario di Fondazione Cogeme, Michele Scalvenzi.

wp_284188

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.