Gussago: Crisi idrica, il Comune emana un’ordinanza contro lo spreco d’acqua

Gussago: Crisi idrica, il Comune emana un’ordinanza contro lo spreco d’acqua

Si susseguono le azioni delle amministrazioni locali per limitare lo spreco d’acqua e razionalizzare al massimo le risorse idriche disponibili. Il 22 Giugno è scattata nel Comune di Gussago un’ordinanza che L’ordinanza prevede di limitare i consumi di acqua potabile ai soli usi domestici ed igienico-sanitari, antincendio e produttivi su tutto il territorio comunale con temporaneo divieto di:

– innaffiamento di orti tra le ore 7:00 e le ore 20:00;

– innaffiamento di giardini tra le ore 6:00 e le ore 00:00;

– lavaggio di veicoli privati;

– lavaggio di piazzali e vialetti;

– riempimento di piscine private (concessi solo eventuali reintegri di piscine già riempite in precedenza);

– riempimento di vasche di accumulo non strettamente legate ai fini produttivi.

Anche Acque Bresciane ha inviato una lettera in cui elenca le azioni utili allo scopo di limitare al massimo il consumo di acqua in questo momento così critico.

wp_284188

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.