Pillole di Storia: l’origine di Timoline di Corte Franca

Pillole di Storia: l’origine di Timoline di Corte Franca

Il riferimento alla localitร  di Timoline compare per la prima volta nel 766 in un documento nel quale Adelchi, figlio di re Desiderio, conferma al Monastero di San Salvatore di Brescia (di cui era badessa Anselperga, sorella di Adelchi) il possesso della curte Temoninas. Il toponimo ha subito modifiche nel corso dei secoli, da Temoninas nell’VIII secolo, a Temulina nel X, a Temolinis nel XIII, fino a Timolina e poi a Timuline del attuale dialetto locale. Etimologicamente sembra derivare dal Temolo, Thymallus thymallus, un pesce di acqua dolce che viveva e vive nei molti stagni naturali che circondavano la zona. In alternativa potrebbe derivare da Temella, nome indigeno Sorbo degli uccellatori.

fotografia di Luca Orseniga

wp_284188

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarร  pubblicato.